Seguici su
Cerca

Beneficio relativo alla fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo e/o sussidi didattici per l’anno di riferimento

Servizio Attivo
Il servizio consiste in un contributo economico che servirà a rimborsare l'acquisto di libri di testo, nuovi e usati. Per avere il rimborso sarà necessario fornire un certificato di pagamento (fattura o scontrino).


A chi è rivolto

Il servizio è rivolto alle studentesse ed agli studenti che nell'a.s. di riferimento frequenteranno le scuole secondarie di 1° e 2° grado, statali e paritarie, residenti sul territorio regionale e il cui nucleo familiare abbia un reddito ISEE non superiore ad € 10.632,94.

Descrizione

Il servizio consiste in un contributo economico che servirà a rimborsare l'acquisto di libri di testo, nuovi e usati. Per avere il rimborso sarà necessario fornire un certificato di pagamento (fattura o scontrino).

Come fare

I genitori degli alunni interessati devono presentare domanda esclusivamente on-line sulla seguente piattaforma: www.studioinpuglia.regione.puglia.it. L'invio dell'istanza deve essere effettuato da uno dei genitori, da chi rappresenta il minore o dallo studente, se maggiorenne. Il processo di compilazione e l’invio dell’istanza prevede l’accesso al portale tramite SPID, CIE, CNS. L’avvenuta conclusione del processo di compilazione e trasmissione dell’istanza viene confermata da una mail inviata dal sistema all’indirizzo di posta elettronica indicato nella fase di compilazione del form online, la ricevuta di avvenuta trasmissione dell’istanza sarà scaricabile dal portale. Si precisa che la compilazione dei campi  senza aver effettuato la trasmissione dell’istanza costituirà motivo di esclusione della stessa. Ad ogni istanza trasmessa verrà associato un “codice pratica” che dovrà essere conservato dall’utente ai fini della verifica dell’ammissione al beneficio sul predetto portale.

Cosa serve

Per attivare il servizio, è necessario che i dati ISEE siano acquisiti direttamente dalla banca dati dell'INPS tramite cooperazione applicativa, pertanto al momento di presentazione dell'istanza, è necessario che per il nucleo familiare sia già disponibile nel sistema INPS una dichiarazione ISEE valida.

  • Non si richede nessun altro allegato.

Cosa si ottiene

Il Comune assegnerà il beneficio agli aventi diritto, ai sensi del comma 1 dell’art. 27 della L. 448 del 1998, sulla base delle risorse allo stesso assegnate dalla Regione Puglia in sede di riparto e sotto forma di rimborso delle spese effettivamente sostenute e documentate attraverso fatture/scontrini.

Tempi e scadenze

Per conoscere i tempi del servizio contattare l'ufficio Servizi Sociali.

Accedi al servizio

Il servizio è disponibile nella sede dell'ufficio

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Documenti allegati

Termini e Condizioni del Servizio (43,93 KB)
Termini e condizioni che definiscono e disciplinano le modalità e i termini secondo i quali l’Ente fornisce sul sito il servizio on line o a sportello

Contatti

Argomenti:Pagina aggiornata il 23/01/2024


Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri